Luis e gli Alieni

Luis e gli AlieniLuis non ha un bel rapporto con il padre che vorrebbe mandarlo in collegio. Ma le cose cambiano quando fa amicizia con tre piccoli alieni

Regia di Christoph Lauenstein, Wolfgang Lauenstein, Sean McCormack [II]. Un film con Callum Maloney, Dermot Magennis, Franciska Friede, Paul Tylak, Eoin Daly.

Titolo originale: Luis and His Friends From Outer Space. Genere Animazione - Germania, Lussemburgo, Danimarca, 2018, durata 85 minuti
Orari: Multisalamoderno.com

Luis è un adolescente timido e introverso. Orfano di madre e figlio di un ufologo distratto dalle stelle, è bullizzato a scuola e trascurato in casa. Ma i suoi giorni bui stanno per finire. Dallo spazio profondo arrivano tre alieni gommosi e capaci di metamorfizzarsi in uomini o animali. Mog, Nag e Wabo, irresistibili e generosi, abbracciano immediatamente la causa di Luis contro la signorina Sadiker, che vorrebbe strapparlo al padre e spedirlo in un istituto per bambini abbandonati. A muoverli sulla Terra è un "Nubbi Tubbi", materassino massaggiante e vibrante a undici velocità, pubblicizzato in una televendita. Scesi a terra per un acquisto, troveranno un amico e ricongiungeranno un padre a un figlio.
Coup de coeur dei bambini al LuxFilmFest, Luis e gli alieni è realizzato alla loro altezza con efficacia e sguardo propenso ad ascoltare la voce intima delle cose.

Narrare ai ragazzi è una cosa seria e da sempre i più piccoli sono ascoltatori migliori dei grandi. Ci credono e lo confermano i fratelli Wolfgang e Christoph Lauenstein, ricompensati con un Oscar nel 1989 per Balance, uno straordinario (e beckettiano) corto animato con cinque personaggi- marionette su una piattaforma instabile in bilico sul vuoto. Diversi anni dopo, il loro primo lungometraggio, meno cupo e decisamente più vivace, è apertamente dedicato alla ricerca della comunicazione (interspecie), all'amicizia, al rispetto del diverso, al senso della vita e della morte (la madre di Luis morta prematuramente).

La semplicità della messa in scena, certe situazioni sono prevedibili ma ci si diverte moltissimo con gli alieni protagonisti che tentano di gabbare il prossimo con più o meno successo, indica la volontà di avvicinare i bambini a temi importanti e a veicolare concetti senza tempo. Accentuando l'azione e i momenti ironici, la capacità degli alieni di trasformarsi in uomini o animali mangiando i loro capelli o i loro peli è una fonte di gag esilarante, Luis e gli alieni cerca la valenza educativa tra adulti troppo presi dal loro mandato e compagni canzonatori.
Il film affronta di fatto in maniera trasversale ma consapevole il tema del bullismo, offrendo spunti affatto banali. L'emarginazione di Luis diventa il suo punto di forza, contrapponendo agli spazi desolati del quotidiano l'assoluto della sua immaginazione. Lì, il ragazzo coltiva la propria fantasia e l'ossessione del padre, in attesa dell'effetto speciale. A questo punto il racconto si abbandona alla fantascienza materializzando tre alieni ben caratterizzati che duplicano la sembianza, che si adattano conservando lo scarto del desiderio, che hanno la consistenza del sogno, quello di Luis di 'recuperare' il suo papà. Un genitore che sia finalmente in grado di comprendere il figlio trovando una vera ragione ai suoi giorni. Film d'animazione tedesca, Luis e gli alieni è un incontro pedagogico del terzo tipo che insegna a osservare dietro alle apparenze. A cercare il senso nascosto dietro all'evidenza.


e-max.it: your social media marketing partner
  Payday Loans Wisconsin. Thanks to that, they have a great variety of drugs that can help in these cases. Female Viagra is not an exception.

In Programmazione

News image

Skyscraper

Sul grattacielo più alto del mondo scoppia un incendio. Molte vite sono in pericolo

News image

Prendimi!

Un gruppo di ex compagni di classe decide di organizzare un torneo annuale che li porterà in giro per il paese a giocare al 'Ce l'hai'

News image

La prima notte del giudizio

Sfogare la propria aggressività in 12 ore durante le quali tutto è concesso. Com'è arrivata la società a decretare questa legge?

News image

12 Soldiers

Un gruppo di dodici soldati decide di partire per l'Afghanistan all'indomani degli attacchi dell'11 settembre

News image

Giochi di potere

Il film si ispira a "Backstabbing for Beginners: My Crash Course in International Diplomacy", libro di memorie di Michael Soussan

News image

Chiudi gli Occhi

Il regista Marc Forster, dopo la regia di World War Z, torna dietro la macchina da presa per dirigere un dramma psicologico

News image

Luis e gli Alieni

Luis non ha un bel rapporto con il padre che vorrebbe mandarlo in collegio. Ma le cose cambiano quando fa amicizia con tre piccoli alieni

News image

Obbligo o verità

Una studentessa americana in vacanza in Messico prende parte ad un gioco che risveglia alcune forze sovrannaturali molto pericolose

News image

Jurassic World - Il regno distrutto

Il sequel di Jurassic World

© 2008-2018 Sabina Universitas - Polo Universitario di Rieti S.C.p.A. (P.I. 00982440570). Tutti i diritti riservati.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla nostra sezione Cookie Policy.

Accetto i cookie da questo sito