Banner

Seguici su:

Seguici su Facebook Seguici su Twitter!

Porta Futuro

PORTA FUTURO RETE UNIVERSITA'

Job | Ricerca Lavoro

JOB | Ricerca Lavoro Scopri la Sezione JOB, per cercare lavoro in Italia ed all'estero.
Ibm e Campus Biomedico in pista per rafforzare le competenze digitali
Attualità
Giovedì 11 Ottobre 2018

Ibm e Campus Biomedico in pista per rafforzare le competenze digitaliIntesa tra l’Ibm Italia e l’Università Campus Biomedico (Ucbm) di Roma per supportare l'innovazione e la crescita delle competenze digitali in ambito Healthcare e Life Science

Fonte: Scuola24

L’invecchiamento della popolazione
L'assistenza agli anziani e ai pazienti cronici sta rapidamente diventando una delle sfide sanitarie più sentite della nostra epoca. Studi recenti indicano che tra il 2015 e il 2030 il numero di persone al mondo che avrà più di 60 anni dovrebbe crescere del 56%, da circa 900 milioni a quasi 1,5 miliardi. Entro il 2050, la popolazione globale di ultra sessantenni toccherà i 2 miliardi. L'Italia è uno dei Paesi “più anziani” al mondo, da qui l'importanza di preparare figure professionali in grado di gestire ciò che appare un'inevitabile necessità per il benessere della popolazione (Fonte: Forbes da Report World Population Ageing 2015 di UN).

La partnership
Ibm e Campus bio-medico riuniranno team interdisciplinari provenienti da comunità accademiche, scientifiche e tecniche per promuovere e sostenere la creazione di nuove competenze e affrontare l'innovazione in ambito sanitario con una particolare attenzione alle aree relative alla:
- trasformazione digitale in sanità: l'ospedale del futuro;
- tecnologia d'avanguardia: a vantaggio di anziani e malati cronici;
- intelligenza artificiale, Big data ed elaborazione del linguaggio naturale: medicina personalizzata e di precisione per tutti.
In questi settori, Ucbm e Ibm uniranno le loro forze per condurre progetti e accelerare le scoperte scientifiche e per pilotare un nuovo modello di trasformazione digitale nell'assistenza sanitaria.
Studenti e ricercatori potranno essere assegnati in uno dei laboratori di ricerca Ibm nel mondo ed essere coinvolti in progetti di ricerca incentrati sulla medicina personalizzata e di precisione.

Le reazioni
Nel commentare l’accordo il rettore Raffaele Calabrò ha sottolineato: «L’Università Campus Bio-Medico di Roma è da sempre fortemente orientata all'innovazione e a generare percorsi di collaborazione con realtà aziendali di valore nazionale e internazionale nei propri ambiti di formazione e ricerca. L'intesa con Ibm, in tal senso, rappresenta un'importante opportunità, che schiude ai nostri studenti e ricercatori potenzialità di crescita e relazione con specialisti e tecnologie di avanguardia, mettendoli nella condizione di contribuire allo sviluppo delle scienze della salute del futuro».
Dal canto suo, l’amministratore delegato di Ibm Italia, Enrico Cereda, ha aggiunto: «La tecnologia può cambiare il mondo solo con il supporto del capitale umano in grado di sfruttarla al meglio. Le competenze sono una priorità per il nostro Paese e questo accordo è coerente con il nostro impegno e senso di responsabilità verso lo sviluppo di nuove professionalità. Inoltre, l'intelligenza artificiale e le nuove tecnologie come cloud, cognitive e IoT possono davvero trasformare i modelli sanitari, accelerare le attività scientifiche, abilitare la medicina personalizzata e, in generale, supportare i medici nel loro lavoro quotidiano di inestimabile valore».

e-max.it: your social media marketing partner
  There are three major facts that should be watched out for in all payday loans in the United States. The main active actual substance of Levitra Professional online - Vardenafil does not affect the seminal fluid and is not addictive.

© 2008-2018 Sabina Universitas - Polo Universitario di Rieti S.C.p.A. (P.I. 00982440570). Tutti i diritti riservati.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla nostra sezione Cookie Policy.

Accetto i cookie da questo sito