Banner

Seguici su:

Seguici su Facebook Seguici su Twitter!

Porta Futuro

PORTA FUTURO RETE UNIVERSITA'

Job | Ricerca Lavoro

JOB | Ricerca Lavoro Scopri la Sezione JOB, per cercare lavoro in Italia ed all'estero.
In arrivo il bando del Miur con 5 milioni per l’orientamento degli studenti
Attualità
Sabato 17 Febbraio 2018

In arrivo il bando del Miur con 5 milioni per l’orientamento degli studentiSono in arrivo - con sostanzioso ritardo - i 5 milioni previsti dalla legge di stabilità 2017 da destinare all’orientamento, vero buco nero del nostro sistema formativo dove il 45% degli studenti (dati Almalaurea) dichiara di aver sbagliato scuola e il 19% sbaglia anche l’università

Fonte: Scuola24
di Marzio Bartoloni

A giorni dovrebbe essere registrato dalla Corte dei conti il decreto di fine anno con gli interventi a favore degli studenti che contiene i criteri per l’assegnazione dei fondi. Appena sarà pubblicato il decreto il Miur procederà con la pubblicazione del bando che attribuirà i fondi sulla base dei progetti presentati da reti di università, in collaborazione con le scuole.

Il bando sull’orientamento
A ricordare come saranno assegnati i primi fondi nazionali per l’orientamento contenuti nella legge di bilancio dell’anno scorso (legge 232/2016) è il decreto relativo al
«Fondo per il sostegno dei giovani e piani per l’orientamento » dove si prevede che i 5 milioni annui siano ripartiti «sulla base di progetti presentati da reti di Università rappresentative di tutto il territorio nazionale, in collaborazione con gli Istituti scolastici e con riferimento a raggruppamenti coerenti di classi di corsi di laurea» che dovranno essere diverse da quelle legate al piano di orientamento per le lauree scientifiche (per le quali ci sono risorse ad hoc).
I progetti dovranno essere destinati a integrare le azioni di orientamento all’ingresso delle università e «con particolare riferimento agli ultimi due anni di corso della scuola secondaria di secondo grado o nel periodo intercorrente tra il conseguimento del diploma e l'immatricolazione». In pista anche attività di tutorato destinate a studenti iscritti al primo o al secondo anno di un corso di laurea o di laurea magistrale a ciclo unico, «rivolte in particolare a coloro che abbiano riscontrato ostacoli formativi iniziali».

Le azioni per l’orientamento
Ma come si concretizzerà l’orientamento? Tra le azioni possibili che le università in rete potranno mettere in campo nei loro progetti ci sono: laboratori per il riconoscimento delle abilità e lo sviluppo delle vocazioni, per quanto riguarda sia lo studio universitario sia gli sbocchi lavorativi; percorsi d'incontro fra docenti delle scuole secondarie e docenti universitari per lo sviluppo concertato di strategie di orientamento; sperimentazione della costruzione di prove per l'autovalutazione e la valutazione della preparazione di base degli studenti; iniziative di formazione indirizzate ai tutor per aiutarli a identificare le difficoltà degli studenti; predisposizione di materiale di supporto alle attività di tutorato, fruibile anche negli anni successivi in modo da facilitare una continuità di azione nel tempo;
sviluppo di-azioni di monitoraggio per l'identificazione delle modalità più efficaci di tutorato. I progetti saranno valutati da un apposito Comitato tecnico scientifico nominato dal Miur in base a chiarezza e corenza del progetto agli obiettivi; grado di fattibilità, adeguatezza economica e cofinanziamento diretto aggiuntivo; capacità dell'intervento di apportare un reale miglioramento rispetto alla situazione di partenza.

e-max.it: your social media marketing partner
  Payday Loans In Tennessee. In this section we give only a brief summary recommendation for admission of Canadian Levitra. Full information can be found in the instructions for receiving medications with vardenafil.

© 2008-2018 Sabina Universitas - Polo Universitario di Rieti S.C.p.A. (P.I. 00982440570). Tutti i diritti riservati.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla nostra sezione Cookie Policy.

Accetto i cookie da questo sito