Seguici su:

Seguici su Facebook Seguici su Twitter!

Porta Futuro

PORTA FUTURO RETE UNIVERSITA'

Job | Ricerca Lavoro

JOB | Ricerca Lavoro Scopri la Sezione JOB, per cercare lavoro in Italia ed all'estero.
Cybersicurezza, ecco chi sono i professionisti più richiesti del 2018
Attualità
Lunedì 05 Febbraio 2018

Cybersicurezza, ecco chi sono i professionisti più richiesti del 2018Un effetto immediato della digitalizzazione c’è già. È la richiesta di esperti di cybersicurezza che rientrano  tra le figure professionali di cui sentiremo parlare di più nel 2018

Fonte: Cliclavoro.gov.it

L’ultimo report dell’osservatorio sulle competenze digitali ha confermato come siano sempre più necessarie figure in grado di definire le policy, le strategie e i programmi, nonché la strutturazione dei programmi di controllo volti a garantire la sicurezza delle informazioni e dei dati, delle reti e dei sistemi informativi. Crescono così le offerte di lavoro per cyber security consultant, cyber security architect, cyber security project manager e network system engineer: tutti profili altamente specializzati.

Perché nasce questa tendenza? Le comunicazioni elettroniche hanno portato ad un’enorme crescita dei dati prodotti (per avere un’idea di chi siano i professionisti dei Big Data clicca qui) e, al contempo, la necessità che questi non vengano illecitamente acquisiti.

Termini come data breach, blockchain e hacker sono utilizzati di frequente per raccontare fatti di cronaca. Si tratta generalmente di furti informatici che hanno interessato aziende e, in alcuni casi, anche istituzioni governative; fughe di dati che hanno ripercussioni negative a livello economico ma anche per la sicurezza nazionale. Non a caso il nuovo regolamento comunitario sulla privacy (General Data Protection Regulation o GDPR) pone l’accento sull’adozione di misure adeguate a salvaguardare l’accesso da parte di soggetti terzi non autorizzati ai dati personali.

La tutela del singolo cittadino non passa, però, solo attraverso le norme. La sicurezza cibernetica nel nostro Paese è garantita dal lavoro d’intelligence coordinato dal Dipartimento delle informazioni per la sicurezza (DIS) della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

La richiesta di professionisti con competenze specifiche sulla sicurezza informatica riguarda quindi anche le pubbliche amministrazioni. Nel caso del DIS è stata adottata una via per il recruitment diversa rispetto al concorso pubblico. È attiva, dai primi giorni del 2018, una banca dati dove giovani diplomati e laureati con solide ICT skills possono inviare il proprio CV. Sono richieste competenze ed esperienze nei settori della ricerca, monitoraggio, analisi e contrasto della minaccia cibernetica.

Dopo una prima fase di valutazione dei curricula inviata, è prevista una seconda fase di selezione in cui saranno verificati i profili di professionalità, affidabilità e sicurezza dei candidati.

Elementi che saranno valutati positivamente nello screening dei curricula sono le capacità di analisi nel settore cyber con riferimento ai contesti geopolitici, una conoscenza delle tecniche di data mining e di Big Data analytics, di analisi del web e dei social media.

Per inviare il tuo curriculum collegati al sito del Dipartimento: c’è tempo fino all’8 marzo 2018!

e-max.it: your social media marketing partner
  payday loans direct . But at the same time, it acts only with sexual arousal. Viagra Online has a number of advantages in comparison with injections in the sexual organ or other procedures aimed at treatment of impotency.

© 2008-2018 Sabina Universitas - Polo Universitario di Rieti S.C.p.A. (P.I. 00982440570). Tutti i diritti riservati.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla nostra sezione Cookie Policy.

Accetto i cookie da questo sito