Banner

Seguici su:

Seguici su Facebook Seguici su Twitter!

Porta Futuro

PORTA FUTURO RETE UNIVERSITA'

Job | Ricerca Lavoro

JOB | Ricerca Lavoro Scopri la Sezione JOB, per cercare lavoro in Italia ed all'estero.
I costi degli studenti universitari per tornare a casa per Natale
Attualità
Mercoledì 06 Dicembre 2017

I costi degli studenti universitari per tornare a casa per NataleIl Natale è ormai alle porte. Gli studenti fuorisede (quasi il 38% su 1,5 milioni) torneranno nelle proprie case. Questo implica che circa 600 mila universitari  viaggeranno per rincontrare i propri cari e amici durante il periodo natalizio

Fonte: Tecnicadellascuola.it
di Andrea Carlino

Con i dati raccolti grazie alle ricerca effettuate sul sito e sull’app, Gopili.it ha effettuato un’analisi dei costi che gli universitari dovranno affrontare per rientrare a casa per il periodo natalizio, prendendo in considerazione I giorni tra il 20 ed il 24 di Dicembre, giorni in cui avrà inizio il periodo di vacanza per gli universitari italiani.

Chi paga di più e chi meno

Nel momento in cui rientreranno a casa per le vacanze, gli universitari più fortunati saranno quelli provenienti dall’Emilia Romagna, i quali pagheranno in media circa 36,62 euro. Tra 40 e 55 euro sarà invece in media il costo che dovranno affrontare gli studenti provenienti da Trentino, Lombardia, Piemonte, Toscana, Lazio, Molise, Campania, Abruzzo, Veneto e Friuli Venezia Giulia.

Le tariffe dei biglietti per rientrare crescono poi per gli studenti provenienti da Puglia, Liguria, Basilicata, Marche e Calabria (tra 60 e 88 euro). Gli studenti che dovranno affrontare i maggiori costi per rientrare a casa sono coloro i quali provengono dalle isole, e nello specifico 117 euro per i siciliani119 euro per i sardi.

Infografica | Costo per rientrare a casa per le vacanze Natalizie

I mezzi di trasporto più convenienti e quelli più cari

Il costo medio per gli studenti italiani per il loro viaggio andata e rientro durante le vacanze di Natale sale in media a circa 127,36 euro. Il mezzo di trasporto più economico da scegliere per il rientro a casa è l’autobus, con un costo medio di 24,83 euro, seguono poi il carpooling (26,47 euro), treno (44,94 euro) ed infine l’aereo (113,55 euro).

Infografica | Mezzi di trasporto preferiti dagli universitari

Per quanto concerne il momento di prenotare il proprio biglietto di rientro circa il 58% degli universitari prenoterà con una settimana d’anticipo, il 29% invece tra una4 settimana d’anticipo. Solo il 13% restante avrà prenotato il proprio biglietto con un mese d’anticipo.

Infografica | Giorni in cui si avrà il più alto numero di rientri

Per quanto concerne i giorni scelti per rientrare a casa per le feste, i calcoli realizzati da Gopili mostrano come i viaggi iniziano il 20 di Dicembre.

Infatti il 49,1% degli studenti rientrerà a casa principalmente tra il 20 ed il 25 Dicembre, solo un 4,7% viaggerà il 25 Dicembre mentre il restante 46,1% rientrerà a casa per l’ultima settimana dell’anno per celebrare il Capodanno insieme ai propri cari ed amici.

e-max.it: your social media marketing partner

Condividi

  Testosterone Enanthate 350Payday Loans Illinois should not be obtained by people who do not have the capacity to repay the lenders. Of course, the choice is not that easy, as there exist great number of different preparations. Notwithstanding, Cialis Online is the one that definitely differs from all other products.

© 2008-2017 Sabina Universitas - Polo Universitario di Rieti S.C.p.A. (P.I. 00982440570). Tutti i diritti riservati.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla nostra sezione Cookie Policy.

Accetto i cookie da questo sito